LO SVUOTACANTINA, CIO’ CHE NON SERVE A TE…E’ UTILE A ME!

svuota-cantineDomenica 2 Ottobre 2016 dalle ore 9 alle ore 18 in P.zza Vezzosi – S. Vincenzo a Torri. Doppio, triplo, quadruplo…appuntamento questo week end a San Vincenzo!

Sagra delle ficattole all’ MCL, possibilità di visite guidate al Crocifisso di San Vincenzo e passeggiate al Mulinaccio e infine un pomeriggio di solidarietà al Lago “Le Certane” a sostegno delle popolazioni terremotate del centro Italia.

“LO SVUOTA CANTINA, CIO’ CHE NON SERVE A TE…E’ UTILE A ME!” in piazza Vezzosi

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA entro e non oltre il: 17/09/2016 per informazioni e modulistica contatta: cel: 338 3952439; email: proloco.sanvincenzoatorri@gmail.com

 

2 ottobre.cdrIn contemporanea al Circolo M.C.L.la Sagra delle Ficattole!

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE QUI: modello di adesione Svuotacantina

 

NORME PER L’ADESIONE E LA PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE “SVUOTACANTINA”

Di seguito si elencano i principi generali che regolano la manifestazione “SVUOTACANTINA”

1. Il giorno dello svolgimento della manifestazione viene stabilito con atto della Giunta Comunale.

2. La manifestazione si svolge dalle ore 9,00 alle ore 1900 del giorno stabilito. L’occupazione dell’area è concessa a partire dalle ore 08,00, fino alle ore 20,00.

3. Possono aderire alla Manifestazione “SVUOTACANTINA” i soli residenti del Comune di Scandicci, purché non iscritti nel Registro Imprese, a nessun titolo.

4. I partecipanti possono scambiare e/o cedere, su compenso, i propri oggetti usati di scarso valore provenienti dalle proprie abitazioni, che non derivino da un’attività artigianale/commerciale né propria, né di terze persone. La superficie assegnata avrà un’ampiezza pari a mq 9; in nessun caso potrà essere occupata una superficie superiore a quella concessa.

5. Le adesioni dovranno essere inviate direttamente all’organizzatore della manifestazione, che provvederà alla raccolta ed all’assegnazione dei posteggi 10 giorni prima dello svolgimento della manifestazione.. Le adesioni pervenute dopo i termini stabiliti saranno automaticamente archiviate senza comunicazione alcuna.

6. I partecipanti sono tenuti alla compilazione dell’adesione in ogni sua parte. L’incompleta compilazione del modello e l’errata dichiarazione della residenza ufficiale, comportano l’immediata archiviazione della pratica senza ulteriori comunicazioni.

7. I partecipanti possono inoltrare la propria adesione a condizione che nessun altro familiare iscritto nello stato di famiglia abbia già provveduto all’invio dell’adesione.

8. I partecipanti sono tenuti a presenziare personalmente la manifestazione per tutto l’orario di svolgimento della manifestazione e possono alternarsi con altri familiari presenti nello stato di famiglia.

9. I posti che risulteranno non occupati entro le 8,30 della domenica di svolgimento della manifestazione, verranno riassegnati a coloro che si presenteranno direttamente la mattina della manifestazione.

10. I partecipanti sono tenuti ad accettare le condizioni di partecipazione e in particolare a dichiarare.

□ di non svolgere attività di impresa.

□ di non essere iscritto al registro imprese.

□ di mettere in vendita solo cose ed oggetti usati di proprietà del richiedente, che non derivano da una attività artigianale/commerciale né propria, né di terze persone.

□ di essere residente nel Comune di Scandicci.

□ di essere l’unico componente del nucleo familiare a presentare l’adesione per la partecipazione all’iniziativa “Fai spazio nella cantina”.

□ di essere consapevole che l’incompleta compilazione del modello e/o l’errata dichiarazione della residenza da parte del richiedente comportano l’immediata archiviazione della pratica senza ulteriori comunicazioni.

□ di essere consapevole che potranno essere svolti controlli sui partecipanti da parte degli organizzatori e della polizia municipale e laddove venga ravvisato un dubbio sulla provenienza degli articoli non da un uso familiare, ma legati ad una attività imprenditoriale, verrà disposto l’immediato sgombero del posteggio

□ di autorizzare l’amministrazione comunale a trattare i propri dati personali nell’ambito della presente procedura nel rispetto dei vincoli e delle finalità previste dal codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. 196/2003 ).

 

 

About author