“PRO LOCO SAN VINCENZO A TORRI COLLINE SCANDICCESI ONLUS”

Art. 1 – DENOMINAZIONE – SEDE

È costituita l’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, denominata Pro Loco S. Vincenzo a Torri Colline Scandiccesi onlus

Essa ha sede in via Empolese 20/A C/O sede OTA comune di Scandicci in provincia di Firenze

L’ Associazione ha carattere volontario, non persegue fini di lucro, svolge compiti di utilità pubblica e sociale.

La Pro Loco è un’organizzazione apartitica.

Art. 2 – COMPETENZA TERRITORIALE

Detta OUNLUS svolge la sua attività nel comune di Scandicci

La Pro Loco S. Vincenzo a Torri Colline Scandiccesi onlus, d’ora in poi detta Associazione, può iscriversi all’Albo Provinciale istituito dalla Provincia di Firenze.

Art. 3 – SCOPI

Gli scopi che l’Associazione si propone sono:

a) riunire in Associazione tutti coloro, persone fisiche e giuridiche, che hanno interesse allo sviluppo sociale, culturale, sportivo, ambientale ed economico della località di giurisdizione;

b) promuovere e favorire la crescita del livello del turismo socio-culturale e il turismo compatibile, nonché lo sviluppo economico nelle colline scandiccesi, in compartecipazione con la Cittadinanza, Associazioni ed Enti Privati del territorio collinare, tramite la realizzazione di convegni e il coordinamento di attività culturali, sportive, artistiche, escursionistiche, gastronomiche, produttive e di ricerca storica;

c) promuovere convenzioni e partenariati con le Politiche Sociali, Culturali, Educative, Sportive, Ambientali, Turistiche del Comune di Scandicci e della Regione Toscana, con le forze civiche del territorio, e assisterle nella vigilanza sulla conduzione dei servizi pubblici e privati attinenti alle suindicate attività;

d) promuovere e rivitalizzare le relazioni tra turismo e diversità culturali, turismo e dialogo interculturale, turismo e sviluppo. In questo modo l’Associazione desidera contribuire alla difesa e promozione dell’ambiente nel territorio delle colline scandiccesi, ad un confronto tra culture (locale, regionale, nazionale ed internazionale), alla diffusione della cultura della legalità nell’intento di superare le disuguaglianze e le situazioni di sfruttamento.

e) la Pro Loco S. Vincenzo a Torri Colline Scandiccesi onlus inoltre svolge attività connesse a quelle istituzionali, ovvero accessorie in quanto integrative delle stesse, nei limiti consentito dal decreto Legge n°460 del 04 Dicembre 1997 e successive modifiche ed integrazioni, come Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

Art. 13 – FINANZIAMENTO

I proventi con i quali la Pro Loco provvede alla propria attività, sono:

1) quote sociali da versare nella misura fissata dal Consiglio ed approvate dall’Assemblea;

2) eventuali fondi di riserva (conseguenti alle eccedenze di bilancio).L’ eventuale avanzo di gestione sarà in ogni caso reinvestito a favore di attività statutariamente previste;

3) contributi di Enti (Regione, Provincia, Comune, ed altri);

4) contributi da Associazioni, Commercianti, Albergatori, Imprenditori, Artigiani ecc.;

5) eventuali donazioni e lasciti;

6) proventi di iniziative permanenti od occasionali.

Tali proventi non potranno, in nessun caso, essere divisi tra gli associati, neppure in forma indiretta.

Art. 17 – I SOCI

Possono essere soci tutti i cittadini residenti, già residenti, domiciliati o che svolgono attività nel territorio comunale pure le associazioni, gli enti e/o società di qualsiasi natura che hanno interesse allo sviluppo sociale, culturale, sportivo, ambientale ed economico della località di giurisdizione della pro loco. I nuovi soci acquisiscono diritto di voto, per qualsiasi tipo di votazione, dopo sei mesi dall’iscrizione. Le società, le associazioni e/o gli enti nomineranno un unico rappresentante per intervenire alle assemblee e/o in quelle occasioni in cui si rende necessario la presenza dei soci.